A.R.I. - SEZIONE DI IVREA

DLI TRASP

 DIPLOMA LAGHI ITALIANI - ITALIAN LAKES AWARD

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

REGOLAMENTO D.L.I. 2017
Sito ufficiale: www.dlit.it
Il diploma è gestito dalla sezione ARI Ivrea con il patrocinio del Comitato Regionale
Piemonte e Valle d’ Aosta
Manager I1ABT This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. (url da usare per tutta la corrispondenza DLI)
responsabile Photo IK1PXP This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
responsabile data base attivazioni IU1AUG This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------
L'eventuale modifica al regolamento potra' avvenire a discrezione degli organizzatori.
Il diploma e' a carattere annuale e ha lo scopo di incentivare l'attività radiantistica in portatile
far conoscere la bellezza dei nostri laghi.
E' richiedibile gratuitamente da tutti gli OM ed SWL che abbiano raggiunto il punteggio
necessario durante l'anno solare.
REQUISITI PER OTTENERE IL DIPLOMA HUNTERS
Per ottenere il diploma alle stazioni italiane servono 10 referenze diverse collegate durante
l'anno solare, 5 per le altre stazioni europee, e 3 per le stazioni outside Europa.
Tutte le richieste vanno inviate via email al manager del diploma (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.) e non
servono le qsl ma solo il log dei collegamenti (adi,xls,txt,odf).
Dal 2015 al fine di stimolare il traffico nei diversi di emissione la stessa referenza può
venire accreditata e conteggiata ai fini del diploma più volte e cioè : una volta in ssb,una
in cw e una volta in digitale. Il collegamento in tre modi diversi vale cioè come tre laghi
collegati.
Lo stesso vale per collegamenti su bande diverse, il lago può venire conteggiato su ogni
banda collegato.
Viene spedito gratuitamente solo tramite email ( formato jpg o a richiesta pdf ).
Nella richiesta dovra' essere allegato l'elenco delle referenze collegate completo dei dati dei
QSO e la categoria desiderata (ssb,ssb-40,cw,rtty, qrp, ecct).
La classifica degli Hunters che hanno superato i 100 laghi lavorati si trova nel sito sotto la
voce TOP SCORES che e' a carattere permanente e per essere inseriti nella lista occorre
inviare la mail di richiesta con il numero dei laghi lavorati (o l'avanzamento raggiunto) al
manager del DLI epurato dei doppioni.
Non serve da quest'anno il log facendo affidamento all' ham spirit degli om e della loro
onestà, ma il manager si riserva, in caso di dubbio, di richiederlo a sua discrezione.
REQUISITI PER OTTENERE IL DIPLOMA ATTIVATORE
Viene spedito solo tramite email ( formato jpg o pdf).
Nella richiesta (inviata via email al manager) dovra' essere fornito l'elenco delle referenze
attivate e la categoria desiderata (ssb,ssb-40,cw,rtty, qrp, ecct).
Gli attivatori e i componenti del team che abbiano attivato con quorum raggiunto tre
referenze diverse durante l’anno possono richiedere il diploma come ACTIVATOR e tutti i
laghi attivati valgono anche come laghi lavorati ai fini del top score e della richiesta del DLI
hunter.
Il diploma non viene emesso in automatico ma solo su richiesta.
REGOLE GENERALI PER L'ATTIVAZIONE DEI LAGHI
1. Tutti gli OM italiani o stranieri possono attivare un lago senza bisogno di preavvisare il
manager ma eventuali previsioni di attivazione sono comunque utili a diffondere la notizia.
2. La stazione dovra' operare al massimo a 200 mt. dal lago, o comunque dal punto piu'
vicino raggiungibile nel caso ne sia vietato l'accesso perchè zona privata od altro
(comunicarlo al manager ) e sempre nel massimo rispetto per l'ambiente.
ASSICURARSI DELLE EVENTUALI RESTRIZIONI DELLE OASI DI PROTEZIONE.
L’organizzazione del diploma non si assume responsabilità di eventuali infrazioni dovute ad
accessi in zone vietate.
3. L'attivatore dovra', entro 30 giorni dall'attivazione inviare tramite posta elettronica il
modulo con gli estremi dei QSO usando il MODULO CONVALIDA
ATTIVAZIONI scaricabile dal sito, (nome del file: call_referenza.), al manager del diploma.
Il log dei qso deve avere il formato ADI o XLS o formati di Open Office
Sono gradite alcune fotografie (max 100 kb jpg per foto) .
4. Durante i collegamenti deve essere dato il nome e la referenza censita sul sito del lago
attivato .
5. Non si possono assolutamente attivare piu' laghi contemporaneamente con lo stesso
nominativo e durante la giornata si può attivare un solo lago, salvo le eccezioni di cui sotto.
Si puo' invece attivare lo stesso lago contemporaneamente su bande o modi diversi di
emissione e fare il cumulo dei qso per il quorum che è di 60 qso.
Nel caso vi siano più operatori in team il proseguimento dell’attivazione con successivi
operatori facenti uso del loro call richiederà un quorum ridotto a 30 qso per ognuno di loro
affinché la loro attivazione sia ritenuta valida.
Il quorum può essere raggiunto facendo il cumulo con successive attivazioni
della stessa referenza durante l’anno solare in corso specificando bene il planning delle
attivazioni fatte.
Sono ammesse attivazioni fatte in contemporanea con altri diplomi
L'attivazione in QRP (meno di 5 Watts) non richiede invece un quorum, occorre però
descrivere le condizioni operative e rispettare le regole del qrp (5 watt).
6. In casi particolari tipo notevole distanza dalla propria abitazione o qrt forzato per cause di
forza maggiore, propagazione pessima o altro se non si è raggiunto il quorum l’attivatore
potrà richiedere la convalida al manager che, sentite le problematiche, avrà la facoltà di
deliberare in merito.
Stessa deroga potrà essere applicata per attivare più laghi nella stessa giornata.
Questo non dovrà essere oggetto di abitudine ma solo caso eccezionale.
7. Le attivazioni non consentono l'uso di ponti o trasponder.
8. Sono valide solo le attivazioni fatte in portatile con alimentazione autonoma.
9. Referenze:
Se si desidera attivare un lago che non dispone ancora di una referenza e' necessario
richiederla prima dell’attivazione via mail al responsabile e p.c. al responsabile regionale .
Servono per l’assegnazione della referenza il nome lago, il locator, il comune e la Provincia,
tutto integrato da una foto ( da inviare al limite dopo con il report attivazione) ed eventuali
dati Google Kmz.
L’assegnazione di una referenza è a discrezione dei gestori del diploma e in linea di massima
segue questi requisiti:
Sono laghi tutti quei bacini segnalati dalle carte geografiche presenti nelle cartografie ufficiali
nazionali il cui riferimento è www.pcn.minambiente.it in cartografie 2D nella carta IGM
1:25000 o meglio 1:10000 per i dettagli
Sono incluse le dighe, gli stagni salini isolani e bacini di uso vario di pubblica utilità.
L’uso di Google può essere di aiuto ma non è documento validante.
Non vengono considerate le cave di sabbia o altri scavi artificiali ad uso industriale o laghi di
raccolta acque per innevamento artificiale.
10. Il call puo' anche essere riferito ad un team (o call della sezione) e in tal caso dovranno
essere specificati i nominativi dei componenti il team.
11. Per gli hunters il qso e' valido anche se l’attivatore non ha raggiunto il quorum o inviato il
log al manager.
12. Tutti gli OM hanno diritto di attivare i laghi, anche se di regioni, province o comuni
diversi e tutti i laghi già attivati sono riattivabili anche nello stesso anno.
13. Tutta l'attività è consultabile sul sito ufficiale www.dlit.it ed è consigliato l’accesso al
forum del DLI di IK8YFU per esprimere le proprie proposte e promuovere discussioni.
14. Eventuali info e supporto possono essere richieste ai manager regionali che in assenza del
manager nazionale su sua delega lo potranno sostituire nella gestione del DLI relativa alla
propria regione.
il direttivo DLI (sezione ARI Ivrea) www.dlit.it

 

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori informazioni